Archivia Ottobre 2018

Corso di preparazione all’esame di stato

Buongiorno COLLEGHI ricordiamo a tutti i LAUREANDI di ottobre e Già laureati che dovranno sostenere l’esame di stato a Novembre che ‼️OGGI 15 OTTOBRE‼️ scadono i termini per effettuare l’iscrizione al corso di preparazione all’esame di stato!!

Per iscriversi basta inviare una mail a esamedistato@agifar.com
Indicando:
-NOME E COGNOME
-MAIL
-NUMERO DI TELEFONO

Riceverete una mail di risposta con le indicazioni per iscriversi all’Associazione, il corso sarà TOTALMENTE GRATUITO per i SOCI Agifar Roma‼️

PHARMA RUN FOR LIFE: CORRI CON IL CUORE, CAMMINA PER LA VITA

Si è svolto,lo scorso 30 settembre,la PHARMA RUN FOR LIFE, maratona non competitiva di 5 km organizzata dall’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Roma nello splendido contesto di Villa Pamphili, in ricordo di Giustino Di Salvo.Dalle 8.30, presso il Centro Anziani (fronte ViviBistrot), con partenza alle 10:00 utilizzando gli ingressi di Via Vitella 102 e Via Leone XIII 30. Abbiamo avuto l’onore di partecipare presso lo stand di Federfarma Roma a questa manifestazione e misurato la pressione a molti partecipanti alla corsa.
  L’intero ricavato della manifestazione è stato devoluto a favore dei progetti oncologici di AFRON Oncologia per l’Africa, Associazione Onlus fondata nel 2010 dai medici specialisti dell’Istituto dei Tumori di Roma “Regina Elena” per rispondere all’emergenza cancro nelle donne e nei bambini africani. Con la partecipazione si è sostenuto il progetto ABLE+, il cui obiettivo è quello di migliorare la sopravvivenza dei bambini affetti da Linfoma di Burkitt e aumentare la protezione dai tumori femminili nell’Uganda settentrionale. 
  La diagnosi di cancro è un trauma sia per chi vive in un paese occidentale o dell’Africa. In pochi minuti genitori e figli vengono calati in una realtà drammatica che cambierà completamente la loro vita stravolgendo completamente la quotidianità. In molti casi si è costretti a lasciare la propria casa per trasferirsi in una città nuova e senza riferimenti e ad affidare gli altri figli ai propri parenti.
  Lo shock però è ancora più forte in Uganda, dove il cancro viene associato ad una maledizione o punizione divina, con il 35% della popolazione nel nord del paese che vive con un dollaro al giorno e non può permettersi le cure oncologiche e dove la molteplicità dei dialetti parlati rende quasi impossibile ogni forma di comunicazione.
  La differenza tra paesi come l’Italia e l’Uganda si riscontra anche confrontando questi dati: le cure oncologiche sono garantite solo al 30% dei bambini ugandesi, rispetto all’80% di quelli italiani. Una disparità che porta quasi sempre a conseguenze fatali.
  L’intervento di AFRON mira a prevenire i tumori, attraverso l’organizzazione di numerose campagne di sensibilizzazione e screening, a fornire supporto psicosociale alle mamme e ai bambini durante il lungo cammino della malattia oncologica.